Le cooperative non fumano

“Chi fuma avvelena anche te, digli di smettere” fu un fortunato slogan che metteva in luce due elementi: 1) il comportamento di un fumatore ha conseguenze sui non fumatori, ovvero sull’ambiente in cui il fumatore agisce. 2) Chi fa parte dell’ambiente di un fumatore non può accettare passivamente il suo comportamento.

Lo stesso tipo di ragionamento dovrebbe valere per il sistema delle imprese cooperative. Dato che è assodato – anche se qualcuno continua a non capirlo – che i comportamenti negativi di una cooperativa (vera o falsa che sia) si ripercuotono negativamente sull’immagine e reputazione dell’intero sistema cooperativo, è necessario che sia il sistema ad intervenire per far cessare questa situazione. Lo slogan in questo caso dovrebbe essere: “La cooperativa scorretta danneggia anche te, falla smettere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.