Il vantaggio di essere anziani

“Vi sono poi altri settori in cui le competenze aumentano con il passare degli anni: pensiamo in particolare alla medicina, alla religione, all’intrattenimento, alle pubbliche relazioni e alla politica. Presso i popoli tradizionali, ostetriche e guaritori sono spesso figure anziane, e lo stesso vale per maghi e sacerdoti, profeti e stregoni, conduttori di canti, giochi, danze e riti di iniziazione. Inoltre le persone di una certa età godono di un enorme vantaggio sociale rispetto ai figli, potendo contare su un tessuto di relazioni sviluppate nel corso della vita intera e sovente utili per i figli stessi. Anche i leader politici sono spesso tutt’altro che giovani, al punto che l’espressione «gli anziani della tribù» è diventata ormai l’equivalente dei «capi». Aspetto, questo, che si perpetua anche nelle società moderne”. (Jared Diamond, Il mondo fino a ieri, 2012)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *