Leader carismatico o tiranno?

I sistemi democratici, di fronte alla crisi, oscillano fra derive anarchiche e sistemi incentrati su un solo uomo. Dato che l’anarchia piace a pochissimi, i più invocano la figura di un leader carismatico, capace di guidare la comunità fuori dalla crisi. Il leader carismatico che tutti sognano si preoccupa del bene comune, a costo del sacrificio personale. Capita purtroppo che il leader carismatico anteponga il proprio interesse a quello collettivo, trasformandosi così in tiranno. Il tiranno opera attraverso l’inganno, il leader carismatico è trasparente. Il leader carismatico è revocabile attraverso libere elezioni; il tiranno, una volta arrivato al potere (usando dosi massicce di manipolazione), lo mantiene instaurando la “dittatura dei caporali”, uomini mediocri ma fedeli e disposti a tutto per conservare i favori del proprio duce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *