I risolutori

Cosa manca alle aziende? Mancano forse gli specialisti? Mancano forse gli esecutori? Mancano forse quelli che aspettano che gli si dica cosa devono fare? Mi pare che questi non manchino. Le persone che scarseggiano sono altre, ovvero quelle che risolvono i problemi, che sanno interpretare ruoli diversi, che aiutano gli altri a muoversi nella confusione. Sono quelle che sanno prendersi le responsabilità.

Ma come si fa a trovare queste persone? In realtà forse già lavorano con noi, si tratta solo di scovarle e formarle, aiutarle, coinvolgerle. E proprio nel coinvolgimento sta la soluzione: solo chi accetta volontariamente una responsabilità sarà poi in grado di portarla a compimento. La responsabilità non nasce dal timore di una punizione, ma da una libera scelta dell’interessato.

Aiutiamo i nostri collaboratori a fare scelte, ad essere più consapevoli degli obiettivi e del contesto che li circonda. Le persone raggiungono gli obiettivi quando vogliono farlo, non quando devono farlo. Non si può imporre la responsabilità: questa va aspettata, desiderata, pretesa da chi l’assume.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *