Credi a un asino?

Un giorno un vicino va a bussare alla porta del mullah Nasruddin per chiedere di prestargli l’asino, ma il mullah non vuole e si scusa dicendo: «Mi dispiace, ma l’ho già dato a un altro vicino». In quel momento l’asino comincia a ragliare dal patio della casa e, come è ovvio, il vicino esclama: «Ma se lo sento proprio adesso!». Allora Nasruddin risponde indignato: «A chi vuoi credere, al mullah Nasruddin o al suo asino? ». Ogni riferimento alle primarie del centro-sinistra etc. etc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *