Virus

Barnes guardò i monitor che mostravano varie immagini della sfera. Alla fine disse: «No. È ridicolo. Non c’è cosa vivente che sia immortale. Dico bene, Beth?».

«Be’, no», disse Beth. «Si può sostenere che certe creature viventi nel nostro pianeta sono immortali. Per esempio certi organismi unicellulari come i batteri e i lieviti sembrano in grado di vivere per un tempo indeterminato».

«I lieviti», sbuffò Barnes. «Ma noi non stiamo parlando di lieviti».

«Un virus a tutti gli effetti potrebbe essere considerato immortale».

«Un virus?». Barnes si rimise a sedere. Non aveva mai pensato ai virus.

«Ma sino a che punto è probabile? Harry?».

«Io penso», disse Harry, «che le possibilità vadano ben oltre ciò che si è detto sinora. Noi abbiamo infatti preso in considerazione creature tridimensionali, come quelle che esistono nel nostro universo tridimensionale o, per essere più precisi, nell’universo che percepiamo come tridimensionale. Ma c’è chi pensa che il nostro universo di dimensioni ne abbia nove o undici».

(Michael Crichton – Sfera)



Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.