La vittima degli incentivi

La vittima principale degli incentivi è la creatività.

L’azienda che cerca di motivare i collaboratori attraverso incentivi economici rende desiderabili fattori come la prevedibilità e la semplicità. Le persone cercano solo di svolgere rapidamente il compito allo scopo di raggiungere l’obiettivo quantitativo assegnato. Non prendono rischi.

Viene disincentivata l’esplorazione di possibilità alternative, e ci si concentra sul mezzo più che sul fine: le ricompense non motivano le persone, motivano le persone ad ottenere le ricompense.



Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.